Un viaggio low cost facile per tutti

da Viaggioltreillimite
Il cuore vi farà capire dove trovare il vostro posto nel mondo
Il cuore vi farà capire dove trovare il vostro posto nel mondo
  • LE BASI PER UN BUON VIAGGIO CHE TUTTI POSSONO FARE

Il cuore non sbaglia mai ma gli occhi dicono che siano lo specchio del anima, scegliete il vostro posto magico nel mondo in base alle vostre emozioni

Non voglio spiegare come si organizza un viaggio, anche perché per quello ci sono dei professionisti che lavorano tutti i giorni. Questa è una ricerca che mi fa scrivere tutte queste basilari informazioni inerenti ai viaggi che ho fatto e che soprattutto continuerò a fare. “Si” perché andare in viaggio dall’altra parte del mondo spendendo il minimo essenziale lo possono fare tutti.

  • IL MIO PASSAPORTO 

Iniziamo dalla cosa più’ semplice: è colui che viene rilasciato dal proprio governo che ci identifica come cittadini di quello stato. Ma sicuramente presumo che voi lo sappiate già, e presumo anche che sappiate che se dovete rimanere nella comiunità Europea non vi servirà. La cosa più importante è assicurarsi che sia valido. Perché per poter entrare in alcuni stati non è sufficiente che il passaporto non sia scaduto (se sta per scadere andate subito in questura), ma deve avere una validità residua di almeno 3 o 6 mesi. Trattatelo come il vostro bambino e ogni timbro che farete sarà come se stesse crescendo. Ora siete cittadini del mondo.

  • IL MIO VISTO

Altra cosa importante, da lui dipende tutto, non tutti lo richiedono per l’ingresso nel loro territorio alcuni paesi lo rilasciano all’arrivo in aeroporto o in frontiera, ritenendo in certi casi sufficiente il passaporto per la durata di giorni che posso variare, in seguito ad Accordi di Libera Circolazione. In altri paesi invece è necessario richiederlo all’ambasciata o al consolato di riferimento spedendo la richiesta e il passaporto via posta con raccomandata. Se invece non avete tempo o non vi fidate, ci sono delle agenzie che pagando una commissione faranno tutto l’iter per voi.

  • IL MIO VIAGGIO SICURO

Il passaporto e il visto c’è! Ora viaggiamo sicuri. Ogni volta che scelgo una destinazione la prima cosa che faccio e vedere se è un posto sicuro. Vado sul sito di viaggiare sicuri e mi informo se ci sono profilassi da fare per i vaccini, vedo che tipo di clima c’è, il fuso orario e la moneta e molte altre informazioni.

  • LA MIA ASSICURAZIONE

Come ho detto in una ricerca l’assicurazione è molto importante non sottovalutatela. Fatela per tutti i giorni che andrete all’estero. State assicurando la vostra vita.

  • IL MIO ITINERARIO DI VIAGGIO

Ora si può iniziare con il nostro itinerario di viaggio ricordando che ogni viaggio necessita di un organizzazione diversa.

Se non sai dove organizzare il tuo viaggio fallo in base ai tuoi giorni di ferie e al clima documentandoti bene sul paese che si vuole vedere, il cuore ha sempre una risposta per tutto. Se non si dovessero avere idee, ci sono dei siti che ti consigliano dove andare, ma io preferisco farmelo da me perché  la ricerca di trovare un posto nel mondo credetemi che non ha prezzo.

  • I MIEI VOLI 

Il primo passo è trovare un volo Europeo o intercontinentale che ti porti a destinazione trovando delle offerte, vedendo prima tutti i portali di ricerca low cost come eDreams e skyscanner (io mi trovo bene con Budgetair) per poi fare il confronto con le compagnie aeree stesse. Per l’Europa se si ha tempo considerare coriere o blablacar condividendo le spese di viaggio in auto. Potrebbe essere vantaggioso! Per essere più tranquilli chiedere e confrontarsi con altre persone e magari andare in agenzia di viaggi per vedere se è più vantaggioso la loro formula.

  • VOI LA STUDIATE LA MAPPA?

Cercate di scegliere l’hotel in base al costo e le comodità dei mezzi pubblici tipo il tuc tuc o il taxi, magari cercando di condividerlo per mete più lontane. Quindi studiate la mappa del quartiere o della città segnandovi tutti i posti da visitare e monumenti da vedere calcolando la distanza. Non sottovalutate il percorso e il tempo perché in base a quei due fattori puoi scegliere il mezzo più idoneo che fa per te.

  • DOVE DORMIAMO?

Io di solito prenoto massimo la prima e la seconda notte, dipende dal viaggio che farò cercando sempre l’offerta più vantaggiosa valutando più soluzioni. Hosteworld.com è il sito per gli ostelli. Io la chiamo casa dei viaggiatori, dormendo in stanze con persone che non si conoscono e condividendo il bagno. Ricordate che il mondo è fuori e la propria stanza deve essere soltanto un appoggio per la notte. Per chi vuol fare un viaggio ancor più very low cost andate sul sito Couchsurfing.com che vuol dire fare surf sui divani, che è un servizio gratuito di ospitalità. (A me capita di viaggiare in solitaria mi piace fare amicizia conoscendo le storie di alcuni cittadini del mondo, fatelo pure voi se avete piacere, non ve ne pentirete!). Non preoccupatevi ci sono anche hotel che con pochi soldi a notte riuscirete a trovare, soprattutto in Asia guardando il sito Agoda.com o Airbnb che è molto conveniente. E ricordatevi di guardare le recensioni sui siti dedicati o direttamente negli Hotel stessi che sono molto importanti.

  • COME ARRIVO AL MIO HOTEL?

Dipende tutto da dove si parte per arrivare a dove si pernotta. Dall’aeroporto cerca di trovare la soluzione più economica e sicura. In Asia, America latina o africa, quando esci dall’aeroporto i tassisti sia finti che veri ti assaltano per cercare di portarti in hotel. Tu sali sui taxi statali che hanno il tassametro e che funzioni, perché il più delle volte cercano di fare i furbetti. Prendete il taxi solo se arrivate di sera, altrimenti informatevi nel prendere un bus o metro che arrivi in città che secondo me è più bello perché si inizia a prendere confidenza con il luogo da te sconosciuto. Cosa aspetti a buttarti?

  • DOVE LO FACCIO IL CAMBIO DELLA MONETA?

Cambiate i vostri soldi in loco, vi consiglio di portarvi dei contanti dietro e una carta di credito prepagata, il circuito Visa funziona molto bene all’estero, (comunque per essere più sicuri e sereni chiedete alla vostra banca o informatevi in rete).

  • ULTIMA COSA

Comprate una guida turistica tipo la lonley planet e un notes per annotarvi tutto, anche le proprie emozioni, ogni singola nota può servirvi sul momento o in futuro. Programmando un itinerario ricorda che ci sono imprevisti durante il tragitto. Non andate in crisi, anzi fatevi trasportare dagli eventi e aprite la mente perché gli imprevisti non capitano a caso ma ti potresti ritrovare in un posto che tu non hai nemmeno idea ma potresti conoscere persone straordiarie.   E sorridi, sorridi sempre.

  • ULTIMISSIMA COSA IMPORTANTE

Iscrivetevi sul sito della Farnesina per trasmettere i vostri spostamenti e dove pernotterete. la sicurezza è la base di un viaggio sereno, spensierato e senza paure

Buon viaggio e Buona vita

Lascia un commento