Duomo di Torino: storia, curiosità, esoterismo, come arrivarci

da Viaggioltreillimite

La cattedrale metropolitana di San Giovanni Battista, conosciuta anche con il nome Duomo di Torino, è il principale luogo di culto cattolico a pochi passi dall’area archeologica dell’ antica Julia Augusta Taurinorum, adiacente al Teatro Romano e alle Porte Palatine. La cattedrale è nota soprattutto per essere la sede nella quale è conservata la Sacra Sindone, attirando molti pellegrini e curiosi ogni anno. Il telo, secondo la tradizione, ha avvolto il corpo di Gesù dopo la deposizione dalla Croce, e sul quale, dopo la Resurrezione, è rimasta miracolosamente impressa la sua immagine. Si tratta di una delle più importanti reliquie del mondo religioso cristiano, la sua storia è ricca, complessa e controversa. Il Duomo non conserva solo il Sacro Lenzuolo, ma anche altri tesori e misteri.

Sacra Sindone
Sacra Sindone

Un pò di storia

La cattedrale anticamente era costituita da tre chiese paleocristiane, probabilmente edificate sulla base di edifici pubblici o templi pagani, dedicate a San Salvatore, Santa Maria Dompno e San Giovanni Battista. Alla fine del ‘500 furono demolite. L’unica cosa che non venne toccata fu il campanile che sorgeva a lato delle Chiese. La particolarità della Cattedrale nasce dal fatto di essere l’unica chiesa in Torino interamente in stile Rinascimentale, e fu in continua evoluzione, con il fine di creare un degno ambiente per la conservazione della Sindone. Il campanile esterno, fu dedicato a Sant’Andrea. Nel 1720 alcune modifiche, specie nell’altezza, vennero affidate all’architetto Juvarra. Quest’ultimo lo sopraelevò di 12 metri, in stile barocco, portando la torre ad un’altezza complessiva di metri 60.

Curiosità 

Un’altro restauro che riguardava la facciata e gli interni del Duomo, fu dopo il grave incendio del ’97, precisamente nella notte tra l’11 e il 12 aprile. La Sacra Sindone, invece, venne portata in salvo grazie all’operato dei vigili del fuoco. Nel contempo è stata realizzata la nuova teca della Sindone, in cui il Sacro Lino è conservato disteso e in atmosfera controllata. Sotto la chiesa principale il restauro ha riportato allo stato primitivo la chiesa sotterranea, di pari dimensioni, dove è stato realizzato il Museo Diocesano di Torino dove si possono  apprezzare tesori scultorei e artistici.

Esoterismo

La Sacra Sindone è lunga 4,36 metri, per 1 metro e 11 centimetri, la scienza afferma che non sia autentico, perché le fibre di lino risalirebbero al Medioevo, tra il 1260 e il 1390 d.C. Tuttavia  la Chiesa Cattolica e molti Sindonologi la ritengono autentica. Ma il mistero non si cela solo nella Sindone. Osservando attentamente la facciata laterale destra dell’edificio, possiamo notare  uno dei suoi tanti piccoli segreti, come ad esempio la Meridiana Astrologica. Si tratta di un orologio solare raffigurante i simboli dello Zodiaco, dipinti di color oro, se la osserviamo attentamente, noteremo che la disposizione dei simboli non rispetta la classica forma circolare, ma è dislocata su due fasce verticali parallele. In cima regna il segno del Capricorno, che rappresenta il Solstizio d’Inverno, mentre all’estremità opposta sorge il segno del Cancro, rappresentando il Solstizio d’Estate. Tra i due simboli sorge una freccia verticale orientata dall’alto verso il basso. La linea orizzontale unisce tra loro il segno dell’ Ariete, rappresentando l’equinozio di Primavera, e la Bilancia rappresentando l’equinozio d’Autunno.

Osservando il tutto dopo queste attente delucidazioni, noterete il formarsi di una Croce Zodiacale, probabilmente richiamando la Passione di Cristo morto in croce, e potrete leggere  la data di nascita convenzionale attribuita a Gesù, il 25 Dicembre, giorno del solstizio invernale. La Sindone è il talismano benefico per antonomasia, che dai tempi del suo arrivo a Torino protegge la città.

Sito Ufficiale

Scarica la App per scoprire la Cattedrale

www.duomoditorino.it

Orari di apertura:

Lunedì al Venerdì:

7:00-12.30 / 15:00-19:00

Sabato e Domenica e festivi:

8:00-12.30 / 15:00-19:00

Orari Santa Messa:

Giorni feriali: 18:00

Giorni festivi: 9:00 / 18:00

Ingresso

Sacra Sindone

Il biglietto d’ingresso è di € 5

Ridotto € 3,50

Conviene prenotare

Il Duomo :

L’ingresso è gratuito

Dove si trova

Indirizzo:

Via XX Settembre 87

Telefono:

O11 4361540

Come ci arrivo

Le linee del Bus che si fermano davanti al Duomo  11 – 51,  55,  6

Le linee del Treno per arrivare a Torino: Treno – SFM4,  SFMA

Le linee del Tram che si fermano davanti al Duomo: 3,  4

Il Duomo di Torino nasconde bellezze e misteri tutti da scoprire. Ringrazio Il sito L’angolo di Hermes per aver condiviso le loro conoscenze nel campo Esoterico

Un caloroso abbraccio da viaggioltreillimite

TI POTREBBERO PIACERE