EDIMBURGO: cosa vedere in tre giorni e due notti

da Viaggioltreillimite
Il Castello di Edimburgo
Il Castello di Edimburgo

Il mio viaggio Low Cost di 3 giorni e 2 notti che vi voglio raccontare, parla di una toccata e fuga per festeggiare il capodanno a Edimburgo.

Old Town & New Town

Arrivo nella capitale scozzese il 30 dicembre 2019 e da subito decidiamo di fare un giro nel centro della città divisa tra la parte antica e quella nuova, entrambi patrimoni Unesco.

Old Town è il cuore medioevale della città lungo la Royal Mile, dove si trova anche il Castello di Edimburgo. La parte nuova invece si chiama New Town, costruita alla fine del 1700 ed è la parte più commerciale con la sua famosa Princess Street. Essendo sotto le festività natalizie, lungo la Street, troviamo il The European Christmas Market, il mercato di Natale, con prodotti, bancarelle di ogni genere e con migliaia di luci che fanno da sfondo alla bellissima ruota panoramica. Il giorno seguente, dedichiamo di nuovo la mattinata ad Old Town per apprezzare le piccole vie e negozi che fanno da contorno fino ad arrivare al maestoso Castello di Edimburgo.

Nel pomeriggio ci rechiamo a Stirling, una piccola cittadina a meno di un’ora di treno da Edimburgo al costo di 10 sterline circa A/R. Starling è famoso perché nel 1297 avvenne la battaglia del Ponte di Stirling, dove il condottiero scozzese William Wallace, vinse una della sue epiche battaglie contro le forze dell’impero Inglese e in sua memoria fu eretta una torre sulla cima di una collina chiamata Wallace Monument. Se volete sapere di più, il film colossal che parla di LIBERTA’, si chiama Braveheart cuore impavido ed è spiegato molto bene non per questo ha vinto 5 premi oscar. La torre, cha abbiamo visitato al costo di 10 sterline, si può raggiungere a piedi o in autobus ed è possibile visitare il museo dove si possono ammirare alcuni cimeli della storia di Wallace e delle sue imprese, tra i quali anche la famosa spada simbolo della sua figura di condottiero.

Purtroppo non è sempre scontato visitare l’ultimo piano della Torre, e a noi è successo proprio così. Prima di andare a visitare il monumento mettetevi in contatto con la struttra perchè a causa del tempo instabile non sempre è possibile visitarla.

In serata rientriamo a Edimburgo per i festeggiamenti di fine anno e per l’occasione abbiamo deciso di trascorrere la serata lungo le vie del centro dove viene organizzata la festa Edinburgh’s hogmanay. Il costo d’ingresso di 25 sterline, forse un pò caro per una festa all’aperto di fine anno, ma ne sono valsi per ammirare concerti e street party.
l’ultimo giorno ci godiamo le ultime ore visitando Calton Hill, ubicata al fondo della Princess Street. Questa collina offre una visuale a 360 gradi sulla città dove all’interno di questo parco si trovano diversi monumenti che fanno riferimento all’antica Grecia.

DOVE MANGIARE

Sicuramente i migliori posti economici per fare pranzo e cena sono i Pub, c’è solo l’imbarazzo della scelta specialmente a Rose Street, dove i tipici locali britannici sorgono uno accanto all’altro lungo tutta la strada. In media si spendeva 10 sterline a pranzo e 15 a cena, ma io mangio molto e si può spendere anche di meno. Il pub che vi consiglio per una buona bevuta è sicuramente il Brewdog.

COME CI SIAMO SPOSTATI

Se amate passeggiare, Edimburgo fa al caso vostro, ma se invece siete dei pigioni, i servizi di trasporto sono molto efficienti ed economici. Si possono fare anche i biglietti giornalieri Il cui costo è di circa 5 sterline, poi dipende in che zona si alloggia, mentre il biglietto singolo costa circa 2 sterline.

IL VOLO

Prenotando con un discreto anticipo abbiamo speso circa 100 euro A/R.

DOVE HO DORMITO

Airbnb è sempre una garanzia per i viaggi fai da te e low cost. Noi abbiamo condiviso una casa in una zona molto strategica con una famiglia molto gentile al costo di € 90 per due notti e tre giorni.

CLIMA E COME VESTIRSI

Dicembre non è il miglior periodo dell’anno per andare in Scozia, perché il clima è molto variabile anche di ora in ora. Si passa da sole a pioggia accompagnato da un vento molto fastidioso.
Le temperature sono intorno alle zero quindi copritevi molto bene e portate sempre un ombrello con voi.

IL MIO PUNTO DI VISTA 

E’ stata un esperienza fantastica anche solo di 3 giorni e due notti ma sicuramente non bastano per entrare nel cuore della storia della citta. Per chi come noi voglia fare un a toccata e fuga non spendendo molto va più che bene. Gli scozzesi sono un popolo di guerrieri ed Edimburgo non è solo una capitale da visitare ma una città da vivere intensamente con tutto il suo fascino e la sua storia per la ricerca della LIBERTA.
Voglio salutarvi con il bellissimo discorso di William Wallace tratto dal film Braveheart un inno alla LIBERTÀ, che ogni essere vivente debba avere. 

Il discorso di William Wallace

Noi di viaggioltreillimite vogliamo ringraziare Giuseppe Bruno per avere scritto e condiviso la sua esperienza di viaggio, nella speranza che possa essere d’ispirazione ad altri viaggiatori.

Un caloroso abbraccio da viaggioltreillimite

TI POTREBBERO PIACERE